L’arcobaleno di colori nel processo decisionale

Come abbiamo già raccontato, Edward De Bono ha identificato in 6 cappelli colorati i 6 modi di pensare che solitamente vengono utilizzati dalla nostra mente. Chissà se vi siete riconosciuti come utilizzatori più del cappello giallo o nero o rosso?
In realtà nel processo decisionale occorre utilizzare tutti e 6 i copricapi perché è più facile esporre una teoria, trasmettere un’emozione, fare una critica, analizzare una situazione al riparo metaforico di un cappello che ci consenta di ragionare di volta in volta in modo diverso, senza tuttavia mettere in discussione il nostro io, come si diceva all’inizio. Scopo di questo metodo è quindi permettere ad ognuno di occuparsi di una cosa alla volta, rendendo semplice un pensiero complesso, e di compiere “un’inversione di rotta” nel proprio modo di pensare parlando chiaro tra noi senza offenderci perché, come abbiamo visto, l’integrità dell’Io non viene scalfita. Per sviluppare idee nuove segui la sequenza e fai indossare “metaforicamente” il cappello contemporaneamente a tutti i partecipanti:

pre fase : Cappello Bianco
1 – Cappello verde : brain storming senza critica, tutte le idee devono essere dette, meglio scritte, individualmente e poi condivise, anche quelle che possono apparire le più assurde. E’ la base: più ce ne sono e meglio è.
2 – Cappello giallo : fase che comprende la valutazione RAZIONALE positiva, la ricerca di vantaggi e benefici e lo sviluppo costruttivo dell’idea.
3 – Cappello nero : analisi RAZIONALE dei limiti e dei possibili effetti negativi.
4 – ancora Cappello giallo : per individuare gli strumenti necessari per superare quei limiti.
5 – Cappello rosso, libero spazio all’emotività.
6 . Cappello blu , ora raduniamo le idee su una matrice SWOT e scriviamo il progetto.

I metaforici cappelli favoriscono l’attivazione di diversi settori della mente, creando una mappa esauriente in grado di guidare efficacemente dall’intenzione all’attuazione. I sei cappelli per pensare consentono di dirigere il nostro pensiero verso mete sicuramente più interessanti di quelle che avrebbe potuto raggiungere se fosse rimasto in balia di schemi abitudinari.

«Le nuove idee sono la sostanza del cambiamento e del progresso in ogni campo, dalla scienza all’arte, dalla politica alla felicità personale. » (Edward De Bono)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...